Categorie
Uncategorized

RiparTiAmo! – Luca Lorenzini

Luca Lorenzini, Capogruppo PD – da Zola Informa Ottobre 2020

RiparTiAmo! Ci eravamo lasciati prima delle vacanze estive dicendo che l’Amministrazione Comunale avrebbe messo in campo una manovra straordinaria di bilancio per rilanciare il nostro territorio, sostenere le nostre attività e alleviare le difficoltà economiche di molti concittadini. Il Covid 19 si è abbattuto su di noi come un uragano, è giunto il momento di rialzarci, tutti insieme: e il Comune ha voluto fare la propria parte. E’ su queste basi che è maturato il progetto riparTiAmo approvato nel Consiglio Comunale del 29 luglio scorso. Per questo piano sono state investite risorse per 1.450.000 euro tra spesa corrente e investimenti in conto capitale. I capitoli nei quali si è scelto di investire sono numerosi, ma sicuramente le voci principali sono: famiglie, attività economiche, associazionismo e scuola. Queste sono le voci sulle quali abbiamo maggiormente insistito come gruppo e per le quali l’amministrazione ha elaborato proposte e progetti di grande rilievo. 

Per le famiglie sono stati destinati circa 100.000 euro tra sostegni all’affitto, aiuti per l’acquisto di libri scolastici e nuovi buoni spesa territoriali, che potranno essere spesi non solo per l’acquisto di generi di prima necessità, ma anche nei negozi e nei ristoranti, purché sul nostro territorio. Sono aiuti importanti, che si vanno a sommare a un’attività costante dei servizi sociali del comune, che in questi mesi di emergenza non hanno mai fatto mancare il proprio sostegno ai tanti nuclei familiari entrati in difficoltà. 

Per le imprese e le attività commerciali del nostro territorio sono stati previsti 500.000 euro di sgravi relativi alle tasse per i rifiuti e per l’occupazione del suolo pubblico. Maggiore è stato il periodo di chiusura obbligata, maggiore risulterà lo sconto su queste tasse. Inoltre, i commercianti e gli esercenti di Zola saranno i beneficiari della spesa dei buoni territoriali dati alle famiglie, che in questo modo creeranno valore sia per le famiglie che per il tessuto economico. Sempre ai nostri commercianti verrà dedicata una piattaforma web per incentivare il commercio di vicinato. 

L’associazionismo riceve un forte aiuto, in questo periodo di difficoltà, con contributi ad associazioni e centri sociali, oltre a un importante sostegno a tutto il mondo sportivo, in particolare per la gestione degli impianti. Su questo punto si è vista una netta contrapposizione delle destre, che, in consiglio comunale, hanno criticato gli interventi di sostegno alle realtà sportive del nostro territorio, negandone la funzione sociale e il ruolo fondamentale nell’erogazione di un servizio pubblico essenziale, fino a dimostrare una cinica indifferenza verso la possibilità che qualcuna di esse potesse non riuscire più a quadrare i conti. Noi invece abbiamo ribadito che Zola è un’eccellenza dal punto di vista dell’impiantistica sportiva e questo lo si deve agli investimenti del comune tanto quanto all’impegno e alla dedizione di un associazionismo sportivo che non possiamo che sostenere in questo frangente. 

Infine, il capitolo scuola, che da sempre vede il nostro impegno, anno dopo anno. E’ così che andiamo a investire circa 200.000 euro tra manutenzioni, interventi per il contrasto al Covid e finanziamento di attività per le classi dei nostri ragazzi. E’ anche grazie al supporto del Comune che tutte le scuole del nostro territorio hanno potuto riaprire regolarmente e accogliere i tanti studenti che le frequentano.